home

MASTER DI II LIVELLO
FORMAZIONE UNIVERSITARIA
MATERIALI PER LA RICERCA

dirittopenitenziarioecostituzione.it

Roma3

Spesso il dibattito politico che ruota attorno a temi fondamentali quali la giustizia, le carceri, la tortura, si fonda su di una equazione inesatta, secondo la quale un sistema garantista è poco efficiente. Alla base di questo fraintendimento vi è la confusione tra i concetti di "efficienza" e di "efficacia" della giustizia, che tuttavia pari non sono. Se l'efficacia di un sistema sta nell'assicurare alla giustizia il più alto numero di criminali, l'efficienza, invece, richiede che sia punito il minor numero di colpevoli. Allo scontro tra questi due concetti corrisponde lo scontro tra due sistemi, quello garantista e quello inquisitoriale, che da sempre si contrappongono l'un l'altro. Un'analisi storica dei modelli processuali nel periodo in cui la loro elaborazione concettuale ha raggiunto la loro forma più definita, vale a dire l'età moderna, restituirà una visione più chiara di ciò che dovrebbe essere, anche oggi, una giustizia più efficiente.

Leggi il saggio

In primo piano

Questo sito utilizza cookies tecnici ed analytics propri e di altri siti per consentire una agevole fruizione dei contenuti del sito e  per raccogliere informazioni in forma aggregata a fini statistici. Proseguendo la navigazione si acconsente all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più sui cookies o sui metodi per cancellarli o bloccarli utilizzando le opzioni del tuo browser clicca qui.